su Cesare Battisti e Giorgio Napolitano

Discussion in 'Italian' started by jagerhans, Jan 20, 2009.

  1. jagerhans

    jagerhans Brancaleone da Norcia Lifetime Supporter

    Saviano vi sembra un terrorista? eppure ha firmato una petizione a favore di Cesare Battisti, il perchè è che la sua colpevolezza è tutt'altro che certa. Questo non lo dicono mai e così sembra inverosimile che tanta gente (tutti terroristi, ovvio) firmino una petizione (http://bellaciao.org/fr/article.php3?id_article=45009#sp45009) in suo favore. Non si fa che ripetere che Battisti è una merda umana. Neanche un accenno alle ragioni della parte opposta. silenzio. proibito parlare. È la verità ufficiale perchè l'hanno condannato. Se è per questo hanno condannato anche craxi. Ma Lui, lo riabilitano. Mi direte: ma craxi non ha ammazzato nessuno. Sì ma però a differenza di Battisti, che craxi era colpevole non si mette (seriamente) in discussione.

    la verità alternativa su C.Battisti

    e poi su chi è stato più dannoso per la società, persino ammettendo che Battisti è colpevole, avrei qualcosina da dire. Intanto Lula non lo molla . E gli dedico un bell'applauso. e uno anche alla nostra democratica, umana, equilibrata, per niente nazista, fantastica, fotonica, spaziale, dinamica&moderna, entusiasmante POLIZIA DI STATO e ai suoi convincentissimi metodi di interrogatorio stile inquisizione, cioè scusate volevo dire Congregazione per La Dottrina Della Fede. (film consigliato per stasera: Gostanza da Libbiano)

    IL MOTIVO PER CUI FRANCESI E BRASILIANI HANNO PROTETTO BATTISTI È CHE IL SUO È STATO UN PROCESSO VERGOGNOSO CON CONFESSIONI ESTORTE COL BASTONE E CON LA TORTURA, PENTITI INTERESSATI E TESTIMONI PSICOLABILI. E IL TORREGIANI È STATO FERITO DA SUO PADRE E NON DA BATTISTI. SU QUESTO SI FONDANO LE ACCUSE ALL'ITALIA DI PRATICARE LA TORTURA E LA PERSECUZIONE POLITICA. IN BRASILE NON C'È MICA EMILIO FEDE (SCUSATE LA SCONCEZZA) QUINDI CERTE CAZZATE NON FANNO PRESA .

    Quando hanno eletto Giorgio Napolitano presidente della repubblica ne sono stato tiepidamente contento. ora mi darei dei calci nelle palle. quel signore ai tempi del fascismo era fascista della GUF. Quando ha annusato l'aria di bufera si è riciclato in comunista. da comunista è stato tra i più _allineati_ arrivando ad applaudire ai carri armati sovietici... vabbè lo sapete. poi quando è stato il momento giusto ha fatto autocritica. poi gli è venuta la febbre delle firme e ha fatto una schifezza, ma una porcheria, ma una vigliaccata, a firmare il lodo alfano che dovrebbe farla ora autocritica, in ginocchio sui ceci per dieci anni col cilicio prima di farsi perdonare sta cosa, ma non credo che sia giusto perdonarlo. davvero una cosa così non me l'aspettavo neppure nei miei peggiori incubi. oggi si unisce al coro dei BENPENSANTI di cui lui è il campione nel condannare Lula che chissà perchè non sgancia il nostro cattivo soggetto. Evidentemente Lula è un simpatizzante dei terroristi italiani degli anni 70... Il compagno avvocato Giorgio sa sempre come assecondare il vento del momento e stare dalla parte che conta, che ha gli squadristi, i soldi, i fucili, i carri armati, i voti, le televisioni. Compagno, io spero che tu in punto di morte lo capisca , che bella faccia sei stato tutta la tua rispettabile ed istituzionale vita. Mi fai pensare a Guccini che diceva dell'ipocrisia di chi sta sempre con la ragione e mai col torto. Io ancora rimpiango il mai dimenticato Presidente Sandro Pertini , un uomo vero e un duro vecchio stampo (oggi più o meno siamo tutti imbelli smidollati tremebondi) il quale se ci fosse oggi farebbe un tale casino...

    cari compatrioti, quanto mi fate profondamente , ferocemente schifo.
     
  2. jagerhans

    jagerhans Brancaleone da Norcia Lifetime Supporter

    [​IMG]
    invece saviano si è spaventato ed ha fatto abiura.
     

Share This Page


  1. This site uses cookies to help personalise content, tailor your experience and to keep you logged in if you register.
    By continuing to use this site, you are consenting to our use of cookies.
    Dismiss Notice